Stralcio

(Foto personale)

… la porta era socchiusa come un sospiro in mezzo alle labbra e lui vi poggiò gli occhi come armi da una feritoia.
La fece subito patria: dal lungo Appennino della schiena fino alle tonde isole emerse.
Poi vide le sue anche spingere l’aria e voltare il mondo, allora vi riconobbe la contraddizione che di giorno le serrava la bella bocca e tremò, straniero, senza neppure toccare terra…

19 pensieri riguardo “Stralcio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...