E tu la chiami filosofia?

 

wpid-pentola.jpg(Foto personale)

Tu mi dici che è filosofia. Quello che io vedo nelle cose: colore.
Come se invece non sapessi che è soltanto il residuo del sapone.
Davvero poi per te è così importante?
Dico, chiamare tutto con il proprio nome senza mai inventare a farlo nuovo o -che so io- diverso?
E quale sarebbe allora questa mia filosofia?
Te ne accorgi pure tu che non ho più la stessa mano che scavava fossi sulla sabbia per farci cadere dentro il mare.
O lo stesso stupore che mille geometrie in piedi alla fine tornassero a fare quello che avevano sempre fatto a terra: i sassi.
I lucciconi agli occhi e io a dire:
“Ma perché? Ce l’avevo messa tutta”.
(Chè mica si può comandare il mare, dico adesso io).
Allora un po’ l’ho ingoiato.
E il residuo al mondo.
Ma tu davvero credi che questa sia filosofia?

Annunci

18 pensieri riguardo “E tu la chiami filosofia?

    1. Esatto Miriam! Vediamo, percepiamo, ne facciamo sensazioni e restituiamo… e anche il nero, che c’è, che esiste, dentro e fuori, è un colore che io accetto ma con consapevolezza, solo così scelgo cosa farne.
      Però devo pure essere sincera e dirti che di tanto in tanto in questo mare annego 🙂
      Grazie e una buona giornata anche a te!

      Liked by 1 persona

      1. Questo è un mare che ha bisogno di un po di maestria in più per nuotare, un modo ottimo è non stare molto in acqua, ma fare piccoli e piacevoli bagni..
        Un abbraccio

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...