La filosofia delle polpette

image

(Foto personale)

Quando tu mi chiedi di dirtelo, io non ci riesco.
Ti stupisci e mi dici: “Eppure le parole proprio a te non mancano!”.
Invece io ti giro la schiena e muovo le mani, le dita, le braccia e le spalle.

E penso che mi muovo come solo tu sai che mi muovo. 

Ma che non riesci ancora a trovare la mia risposta in mezzo all’impasto delle polpette. 
La metto lì.
Perché l’amore che mi chiedi di spiegarti io te lo so lasciare solo sulla bocca.

Annunci

37 pensieri riguardo “La filosofia delle polpette

      1. Ti prego, non entriamo in modalità cibi coccola/dell’infanzia che sono le 9:44 del mattino e mi sta già venendo una voragine allo stomaco al pensiero delle melanzane di mia madre, delle tagliatelle di mia nonna, del couscous di pesce dell’altra mia nonna… Oddio, ci sono cascata. Ho fame e nostalgia. Grazie, eh! 😀

        Mi piace

      2. Certo, già ti immagino accarezzare un persiano bianco e fare una risata spaventevolissima tipo “Muuahahahah!”. E io ho ancora fame!

        Mi piace

  1. è un pò una specie di miracolo, saperlo fare per davvero l’amore. con le mani, ed è un impasto, con cura quotidiani, gesti a volte minuscoli, e ognuno ci ha la propria impronta, il proprio peso nei diti, e tutto quello che occorre.

    blogga, forse l’amore è come il lievito madre.

    Mi piace

    1. Bello questo commento…
      Io non so se l’amore sia come il lievito madre ma so che è indispensabile anche per fare un uovo strapazzato.
      Poi sai cosa penso che se pure fosse lievito occorrerebbe sempre un panno umido e il caldo per “essere di più”, perciò alla fine sapere cosa sia conta poco se non lo si rende gonfio.
      😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...