Antidolorifico di Mita

“Faccio un giro tra i blog” -ho pensato mentre mi  stavo accendendo una sigaretta -I piatti li lavo dopo, i denti pure”

E così ho fatto.

Ed invece no, non avrei dovuto farlo, non questa sera almeno.

Perché questa sera mi serviva pensare di essere l’unica al mondo a provare quello che provo.

Perché poi è strano come cerchiamo sostegno quando in fin dei conti il dolore ce lo vogliamo tenere tutto per noi (eh no per te è diverso- no guarda non puoi capire-ti assicuro che non sto dando una lettura troppo drammatica a tutta ‘sta storia).

Ecco! Il dolore è prezioso.

E’ come l’ultima sigaretta del pacchetto della sera e te la vuoi fumare in santa pace.

Da sola.

Senza rotture, interruzioni, boccate a metà perché ti squilla il cellulare.

E’come il primo bacio.

Lo trattieni nella memoria fino a quando poi ti abitui all’umido e non diventa più la cosa più spaventosa della tua adolescenza (per me lo è stato).

E’ come un figlio, che se anche stronzo è sempre un figlio (hai visto mai un domani…)

Stasera volevo proprio pensare che il mio dolore è un bel dolore, non come quello degli altri che si lamentano delle idiozie o che odiano il lunedì perché ricominciano a lavorare (mentre io lo odio perché non lo posso odiare).

Poi succede che leggi un post e ti accorgi di essere normale, nè più e nè meno che un essere umano, che non sei speciale come nell’attimo in cui hai acceso la sigaretta, che pensi le stesse cose degli altri, hai le stesse immagini degli altri e che il tuo dolore te lo hanno rubato altre parole.

E non le hai scritte tu.

Meglio che vado a lavare i piatti.

A soffrire ci penso domani.

Annunci

4 pensieri riguardo “Antidolorifico di Mita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...