Mita. Mi chiamavi tu.

Voglio lasciare andare una Rosa…

Kunsertu Mokarta

Bella figliola ca ti chiami Rosa,
chi bellu nome mammete t’ha misu,
t’ha misu u nome bello di li rosi lu megliu ciuri di lu paradisu.
Bella figliola ca ti chiami Rosa…
Bella figliola ca ti chiami Rosa…
Passu di notti e ti salutu strada,
cu ‘na vampa ‘nto cori e vuci ardita,
pu nu salutu a mia finestra amata cca rintra c’è na rosa culurita,
rosa chi di li rosi ammuttunata,
rosa a tinutu ‘n pedi la me vita,
passu di notti e ti salutu strada…
Yo sta canzuni la lassu stampata cca rintra c’è na rosa culurita,
ti pozzu offriri sulu ‘na cantata,
sulu sta vuci mi detti la vita,
pueti sunaturi e stampasanti camparu sempri poveri e pizzenti,
passu di notti e ti salutu strada…
E nesci rosa t’ha diri ‘na cosa,
e nesci rosa t’ha diri ‘na cosa,
e nesci rosa t’ha diri ‘na cosa ‘na cosa,
e nesci nesci rosa!!!

Annunci

Un pensiero riguardo “Mita. Mi chiamavi tu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...