L’amor di Mita

sposiI matrimoni mi fanno sempre pensare.

All’Amore, certo. Ma anche e soprattutto alla Scelta.

Alla consapevolezza che stiamo scegliendo una persona con cui dividere “nel bene e nel male ecc, ecc” la nostra vita.

Tutta la vita.

Tutta.

Ma proprio tutta.

Tra fritti caldi , lardo di Colonnata ed alito di prosecco auguriamo agli sposi eterna felicità e figli maschi.

Ma digerita la torta, sciolta la cravatta, abbandonati i tacchi è lì che arriva il bello: perché se l’amore è la teoria dei sentimenti allora la scelta è la sua messa in pratica.

E non c’è l’ Ave Maria di Schubert che accompagna il risveglio quotidiano nel talamo nuziale, non c’è un applauso per ogni bacio regalato, non c’è trucco che maschera felicità e tristezza.

Della festa in pompa magna o minimal chic che sia, rimangono l’uomo e la donna. Nudi di fronte alla promessa, che è di mantenere la loro scelta e non di amarsi come “quel giorno”.

E per mantenere una scelta serve coraggio, consapevolezza, volontà. Aggiungerei anche la buona cucina (l’intimità di un uomo è una donna a tavola secondo me è sottovalutata).

Non vorrei che pensaste che non credo all’amore, è il contrario: ci credo in un modo talmente viscerale da soffrirne a volte (tant’è che ne scriverò ancora…)

Ma mi chiedo quanto una cosa che non si vede, non si tocca, non ha metro di misura e valutazione possa resistere di fronte ad una realtà che di sè mostra spesso brutture, compromessi e contraddizioni.

Allora è nell’intercapedine del quotidiano vivere che interviene la scelta e molto di più il suo rinnovo costante.

Perciò a voi (a me) riflettere su quello che è il senso di una unione perché:

Amor, ch’a nullo amato amar perdona,

mi prese del costui piacer sì forte,

che, come vedi, ancor non m’abbandona.

(Dante Alighieri)

Annunci

4 pensieri riguardo “L’amor di Mita

      1. Le unioni, consacrate con il matrimonio o no, sono il punto di arrivo di un percorso ed il punto di partenza per un altro. Concordo sull’idea che spesso i matrimoni sono solo grandi abbuffate di cibo ed ovvietà…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...